TERMINI E CONDIZIONI

I seguenti Termini & Condizioni (”termini e condizioni di vendita”) illustrano i vostri diritti e i vostri obblighi in relazione ad ogni acquisto, ordine, ricevuta o consegna di qualunque prodotto presso Angage (UK) Ltd. 

1. Definizioni

1.1 In questi Termini e Condizioni:

Giorno Lavorativo: qualsiasi giorno eccetto sabato, domenica o giorni festivi in Inghilterra e Galles.
Data di Inizio: il significato è specificato nella clausola 2.2.
Condizioni: Termini e Condizioni come esplicati in questa pagina. 
Contratto: il Contratto tra il Fornitore e il Cliente per la fornitura di Beni e/o Servizi nel rispetto di queste Condizioni.
Cliente: la persona o l’azienda che acquista Beni e/o Servizi dal Fornitore.
Luogo di Consegna: il significato è specificato nella clausola 4.1.
Causa di Forza Maggiore: il significato è specificato nella clausola 15.
Merci: qualsiasi Bene o Servizio (o qualunque parte di essi) come stabilito nella stesura dell’Ordine o nelle Specifiche della Merce, che venga venduto o noleggiato dal Fornitore al Cliente.
Specifiche della Merce:  qualsiasi specifica relativa alla Merce, concordata per iscritto dal Cliente e dal Fornitore.
Noleggio: il noleggio di qualsiasi Merce dal parte del Cliente come stabilito nelle Specifiche di Noleggio. 
Specifiche di Noleggio: la descrizione di tutti i Beni noleggiati dal Cliente.
Tutela della Proprietà intellettuale: brevetti, diritto dell’inventore, copyright e relativi diritti, marchi, termini commerciali e nomi di dominio, diritti di cessione, buonafede e diritto di citare in giudizio per abuso di denominazione, diritti di design, diritti di database, diritto all’utilizzo, protezione di informazioni confidenziali (incluso il know-how), e tutti gli altri diritti relativi alla proprietà intellettuale, sia se registrati o non registrati,  diritti di richiesta o cessione, rinnovi o estensioni di questi ultimi e di tutti i diritti simili o equivalenti o forme di protezione che sussistono o sussisteranno ora o in futuro in qualsiasi parte del Mondo.
Ordine: l’ordine effettuato dal Cliente in merito alla Vendita e/o al Noleggio di Beni e/o Servizi, così come stabilito nel Preventivo del Fornitore o nell’Ordine di acquisto del Cliente.
Servizi: i servizi, forniti dal Fornitore al Cliente, così come concordati nell’Ordine o nelle Specifiche di Servizio. 
Specifiche di Servizio:  la descrizione o la specifica dei Servizi presentate in forma scritta dal Fornitore al Cliente.
Fornitore: PowerVote UK Limited registrato in Inghilterra e Galles con numero di compagnia 05821126.
Preventivo del Fornitore: le spese stabilite per il Noleggio e/o l’Acquisto di Beni e/o Servizi.

1.2 Struttura

In queste Condizioni, si applicano le seguenti norme:

A) il termine persona si riferisce a persone fisiche, organismi profit e No-profit (con personalità giuridica o meno);
B) nel riferirsi ad una parte si includono i suoi rappresentanti personali, successori o assegnatari autorizzati;
C) i riferimenti ad uno statuto o ad una previsione statutaria si riferiscono allo statuto o alla previsione statutaria così come emendati o emanati. Il riferimento a statuti o previsioni statutarie include, altresì, ogni norma emanata nel rispetto dello statuto o della previsione statutaria in questione, così come emendata o emanata;
D) qualsiasi frase che inizi con il termine “incluso” in particolare, o altre espressioni simili,  sono intese come illustrative e non limitano il senso delle parole che precedono tali termini; 
E) qualsiasi riferimento a testi scritti include Fax e E-Mail. 
2. Termini del Contratto

2.1 Ogni Ordine rappresenta l’offerta del Cliente ad acquistare Beni e/o Servizi nel rispetto di queste Condizioni.
2.2 Ogni Ordine si considera accettato dal momento in cui il Fornitore ha inviato conferma scritta nella quale specifica a partire da quale data il Contratto entrerà in vigore (Data di Inizio).
2.3 Il Contratto rappresenta per intero l’accordo tra le parti. Il Cliente sa che il suddetto accordo non si basa su frasi, promesse, assicurazioni o garanzie fornite da o per conto del Fornitore che non siano incluse nel Contratto. Queste condizioni si applicano al contratto con l’esclusione di tutti gli altri termini impliciti nel commercio, nella prassi o in trattative in corso.

2.4 Tutte queste condizioni si applicano alla fornitura di beni e servizi a meno che non venga specificato altrimenti.

2.5 Il Fornitore si impegna a garantire che le vostre informazioni siano al sicuro, al fine di impedire l’accesso o la divulgazione non autorizzata, abbiamo messo in atto adeguate procedure fisiche, elettroniche e manageriali per salvaguardare e proteggere le informazioni raccolte online.

3. Prodotti

3.1 I Prodotti sono descritti nell’Ordine o nelle Specifiche della Merce.

3.2 Il Fornitore si riserva il diritto di modificare il Noleggio e/o le Specifiche della Merce se richiesto da eventuali requisiti di legge o regolamentari applicabili.

3.3 Il Fornitore deve fornire la merce al cliente in accordo con l’Ordine o il Noleggio e/o le Specifiche della Merce in tutti gli aspetti rilevanti.

4. Consegna dei Prodotti 

4.1 Il Fornitore rilascia la merce nel luogo stabilito nell’Ordine o in un altro luogo concordato dalle parti (Luogo di Consegna) in qualsiasi momento successivo alla notifica da parte del Fornitore che la merce è pronta e il pagamento è stato effettuato in conformità con la clausola 10.

4.2 Tutte le date indicate per la consegna delle merci sono solo approssimative, e il tempo di consegna non è perentorio. Il Fornitore non è responsabile per eventuali ritardi nella consegna della merce.

4.3 Se il Fornitore non riesce a consegnare la merce, la sua responsabilità è limitata al rimborso delle somme versate dal Cliente per il presente Contratto.

4.4 Il Fornitore può consegnare la merce in diverse tranche, che saranno fatturate e pagate separatamente. Ogni tranche costituirà un contratto separato. Qualsiasi ritardo nella consegna o difetto in un lotto non dà diritto al Cliente di annullare qualsiasi altro lotto.

5. Qualità dei Prodotti 

5.1 Il Fornitore non è responsabile per difetti dei prodotti nel rispetto di alcuna garanzia se:

A) Il difetto deriva dal fatto che il Cliente non è riuscito a seguire le istruzioni orali o scritte del Fornitore per lo stoccaggio, installazione, messa in servizio, uso o manutenzione dei beni o (se non ce ne sono) le buone prassi commerciali;

B) L’acquirente alteri o ripari tali apparecchi senza il consenso scritto del Fornitore;

C) Il difetto si pone come risultato della normale usura, danno intenzionale, negligenza, o condizioni di lavoro anormali;

D) L’acquirente si impegna a non rivendere o modificare le merci fino a che non sono state pagate per intero.

6. Noleggio dei Prodotti 

Nel caso in cui il Cliente noleggi la merce dal Fornitore, il Cliente rimborserà il Fornitore per eventuali beni danneggiati. Se il Fornitore non è in grado di riparare il bene o il Cliente ha perso la merce, il Cliente pagherà il Fornitore £ 70.00 per qualsiasi tastierino perso o danneggiato, £ 250 per qualsiasi ricevitore perso o danneggiato e £ 500,00 per qualsiasi Tablet perso o danneggiato.

7. Proprietà e Responsabilità

Qualora il Cliente acquisti la merce, il rischio della merce passa in capo al Cliente al termine della consegna. La proprietà della merce non passerà al Cliente fino a quando il Fornitore non riceverà il pagamento per intero (in contanti o fondi disponibili) per le merci e tutti gli altri beni che il Fornitore ha fornito al Cliente per il quale il pagamento è in scadenza, nel cui caso la proprietà dei Beni passerà al momento del pagamento di tutte le suddette somme.

8. Fornitura di Servizi

8.1 Il Fornitore dovrà fornire i Servizi al Cliente in conformità con l’Ordine o la Specifica di Servizio in tutti gli aspetti rilevanti.

9. Obblighi del Cliente

9.1 Il Cliente dovrà:

A) Assicurarsi che i termini dell’Ordine e (se presentate dal Cliente) le Specifiche della Merce siano complete e accurate;

B) Cooperare con il Fornitore per tutte le questioni relative ai Servizi;

C) Assicurare al Fornitore, ai suoi dipendenti, agenti, consulenti e subappaltatori, l’accesso ai locali del Cliente, agli uffici e ad altre strutture, come ragionevolmente richiesto dal Fornitore per fornire i Servizi;

D) Concedere al Fornitore le informazioni e i materiali che il Fornitore può ragionevolmente richiedere per fornire i servizi, e garantire che tali informazioni siano accurate in tutti gli aspetti rilevanti;

E) Ottenere e conservare tutte le licenze necessarie, autorizzazioni e consensi che possono essere richiesti per i servizi prima della data di inizio della fornitura dei servizi;

9.2 Se le prestazioni dei servizi da parte del Fornitore sono influenzate o impedite da qualsiasi atto o omissione da parte del Cliente o di terzi che vengono nominati dal Cliente per eseguire attività rilevanti (Inadempienza del Cliente):

A) Il Fornitore, senza limitare altri diritti o rimedi, non è obbligato ad eseguire i Servizi, può sospendere l’esecuzione dei servizi o modificare le prestazioni dei servizi fino a quando non venga risolto il problema da parte della Clientela.

B) Se all’inadempienza del Cliente non venga posto rimedio entro un termine ragionevole il Fornitore è esonerato da qualsiasi obbligo di prestare i servizi;

C) Il Fornitore non sarà responsabile per eventuali costi o perdite subite o sostenute dal Cliente derivanti direttamente o indirettamente da qualsiasi inadempimento del Cliente;

D) Il Cliente è tenuto a rimborsare il Fornitore su richiesta scritta di eventuali costi o perdite subite o sostenute dal Fornitore derivanti direttamente o indirettamente dall’inadempienza del Cliente.

10. Prezzi e Pagamenti

10.1 Il prezzo per le Merci è il prezzo indicato nel Preventivo del Fornitore.

10.2 I costi per i Servizi devono essere basate su tempistiche e materiali:

A) Le spese sono calcolate in accordo con le tariffe standard del Fornitore, come stabilito nel Preventivo del Fornitore;

B) Oltre ai costi di cui al Preventivo del Fornitore, il Fornitore ha il diritto di addebitare al Cliente le eventuali spese ragionevolmente sostenute dai soggetti che il Fornitore impiega in relazione ai Servizi, compresi (ma non solamente) spese di viaggio, di soggiorno e le spese associate, il costo dei servizi forniti da terzi e richiesti dal Fornitore per la prestazione dei servizi, e il costo dei materiali.

10.3 Il Fornitore si riserva il diritto di:

A) Aumentare il prezzo delle merci, dandone comunicazione al Cliente in qualsiasi momento prima della consegna, in modo da rispondere ad un eventuale aumento del costo della merce per il Fornitore, dovuto a:

I- Qualsiasi fattore che esuli dal controllo del Fornitore (comprese le fluttuazioni dei cambi, aumenti delle imposte e tasse, e gli aumenti di manodopera, materiali e altri costi di produzione);

II- Qualsiasi richiesta da parte del Cliente di cambiare la data di consegna, quantità o tipi di merce ordinata, o la merce specifica;

III- Qualsiasi ritardo causato da indicazioni da parte del Cliente o nel caso in cui il Cliente non abbia fornito al Fornitore informazioni o istruzioni adeguate.

10.4 Per quanto riguarda le merci, il Fornitore deve presentare la fattura al Cliente il prima possibile dopo che l’ordine è stato effettuato dal Cliente. Il Cliente dovrà pagare la fattura entro 7 giorni. Dopo aver ricevuto il pagamento il Fornitore trasmetterà le merci al Cliente se non diversamente concordato con il Fornitore per iscritto.

10.5 Per quanto riguarda i servizi, il Fornitore presenterà la fattura al Cliente il prima possibile dopo che l’ordine è stato effettuato dal Cliente. Il Cliente dovrà pagare un minimo del 50% di questa fattura immediatamente dietro presentazione della fattura e il saldo dovrà essere effettuato entro 14 giorni dal completamento dei servizi da parte del Fornitore. Tutti i pagamenti devono pervenire da fondi disponibili su un conto bancario indicato per iscritto dal Fornitore, e secondo le tempistiche indicate dal contratto.

10.6 Il prezzo è da considerarsi privo di IVA, che sarà indicata sulla ricevuta del Fornitore e che andrà pagata dal Cliente.

10.7 Nel caso in cui delle somme dovute dal Cliente a PowerVote non vengano saldate per tempo, o nel caso in cui il Cliente venga meno ai suoi obblighi (contrattuali o di qualunque tipo di accordo con PowerVote), il Cliente dovrà pagare gli interessi sulla somma dovuta al tasso del 4% annuo sulla base del tasso base della Banca d’Inghilterra di volta in volta. Tali interessi matureranno su base giornaliera dalla data di scadenza fino all’effettivo pagamento della somma dovuta, sia prima che dopo il giudizio. Il Cliente dovrà pagare gli interessi insieme con l’ammontare dovuto.

10.8 Il Cliente dovrà effettuare i pagamenti per intero, senza deduzioni, riduzioni, contestazioni di qualunque tipo eccetto là dove richiesto dalla legge, e a prescindere da qualunque ritardo nelle consegne o nel servizio, o da qualunque correzione o modifica si renda necessaria per la Merce. Il Fornitore può compensare qualsiasi importo dovutogli.

11. Tutela della Proprietà Intellettuale

11.1 Tutti i diritti di proprietà intellettuale o derivanti da o in connessione con i beni e i servizi sono di proprietà del Fornitore.

12. Informazioni Confidenziali

La parte (parte ricevente) deve conservare con la massima riservatezza tutto il know-how tecnico o commerciale, le specifiche, le invenzioni, i processi o le iniziative che sono di natura riservata e sono stati resi noti alla parte ricevente dall’altra parte (parte rivelante), dai suoi dipendenti, agenti o subappaltatori, e qualsiasi altra informazione riservata riguardante l’attività della parte divulgante, i prodotti e i servizi che la parte ricevente può ottenere. La parte ricevente deve fornire tali informazioni riservate solo a coloro dei suoi dipendenti, agenti e subappaltatori che hanno bisogno di conoscerle allo scopo di adempiere agli obblighi della parte ricevente ai sensi del Contratto, e deve garantire che tali dipendenti, agenti e subappaltatori rispettino gli obblighi di cui al presente articolo come se costituissero una parte del contratto. La parte ricevente può anche divulgare tali informazioni riservate della parte divulgante se è necessario per legge, o su richiesta di qualsiasi autorità governativa o regolamentare o da un Tribunale competente. La presente clausola 12 è da considerarsi valida anche dopo la risoluzione del contratto.

13. Limitazioni di responsabilità: Alla particolare attenzione del Cliente

13.1 In nessuna di queste Circostanze il Fornitore dovrà essere ritenuto responsabile per:

A) Morte o lesioni personali dovute a negligenze, proprie o dei suoi dipendenti, agenti o subappaltatori;

B) Frode o falsa dichiarazione fraudolenta;

C) La violazione dei termini impliciti della sezione 2 del Supply of Goods and Services Act 1982 (title and quiet possession);

D) La violazione dei termini impliciti dalla sezione 12 del Sale of Goods Act 1979 (title and quiet possession);

E) Prodotti difettosi sotto il Consumer Protection Act 1987.

13.2 Soggetti alla clausola 13.1:

A) Il Fornitore non sarà in nessun caso responsabile nei confronti del Cliente, per torto (inclusa la negligenza), violazione di obblighi di legge, o in nessun altro caso, per qualsiasi perdita di profitto, o qualsiasi perdita indiretta o derivante da o in connessione con il contratto;

B) la responsabilità totale del Fornitore nei confronti del Cliente per tutte le altre perdite derivanti da o in relazione al Contratto, sia per torto (inclusa la negligenza), violazione di obblighi di legge, o in nessun altro caso, non deve in alcun caso superare il valore del contratto.

13.3 I termini impliciti nelle sezioni da 13 a 15 del Sale of Goods Act 1979 e le condizioni implicite nelle sezioni da 3 a 5 del Supply of Goods and Services Act 1982 sono, nella misura massima consentita dalla legge, esclusi dal contratto.

13.4 La presente clausola 13 è da considerarsi valida anche dopo la risoluzione del contratto.

14. Recesso

14.1 Senza limitare altrui diritti o rimedi, ciascuna delle parti può recedere dal contratto, dando all’altra parte un preavviso scritto di non meno di 8 settimane.

14.2 Senza limitare altrui diritti o rime, ciascuna parte può recedere dal contratto con effetto immediato dandone comunicazione scritta all’altra parte se:

A) L’altra parte commette una violazione sostanziale dei suoi obblighi ai sensi del presente Contratto.

B) L’altra parte sospende, o minaccia di sospendere il pagamento dei propri debiti o non è in grado di pagare i propri debiti alla scadenza o ammette l’incapacità di pagare i propri debiti o (essendo una società o una società a responsabilità limitata) è ritenuta in grado di pagare i suoi debiti ai sensi della sezione 123 della Insolvency Act del 1986 o (se persona fisica) si ritiene sia in grado di pagare i propri debiti o abbia ragionevole possibilità di farlo, in entrambi i casi, ai sensi della sezione 268 della legge fallimentare del 1986 o (essendo una società) ha qualsiasi partner al quale uno degli elementi summenzionati si applicano;

C) L’altra parte ha avviato negoziati con tutti o alcuni dei suoi creditori al fine di rinegoziare uno qualsiasi dei suoi debiti, o presenta una proposta a tal scopo o raggiunge qualche compromesso o accordo con i propri creditori;

D) È stata archiviata una petizione, viene dato un avviso, approvata una risoluzione, viene dato ordine, relativo o in connessione con la liquidazione dell’altra parte (essendo una società) diverso da quello relativo al solo scopo di strutturare una fusione solvente dell’altra parte con una o più altre società o la ricostruzione solvente di questa altra parte;

E) Viene presentata una domanda in tribunale, o viene emesso un ordine, per la nomina di un amministratore o viene comunicato l’avviso di voler nominare un amministratore o viene nominato un amministratore dell’altra parte (essendo una società);

F) Il titolare di una carica qualificante sui beni dell’altra parte (essendo una società) è stato autorizzato a nominare o ha nominato un amministratore ricevente;

G) Una persona acquisisce il diritto di nominare un ricevente dei beni dell’altra parte o viene nominato un curatore sul patrimonio della controparte;

H) Si verifichi qualsiasi evento, o viene intrapreso qualunque procedimento, per quanto riguarda l’altra parte in qualsiasi giurisdizione a cui è soggetta, che abbia un effetto equivalente o simile a uno qualsiasi degli eventi di cui dalla clausola 14.2 (b) alla clausola 14.2 (h) (compresa);

I) L’altra parte sospende, minaccia di sospendere, cessa o minaccia di cessare di portare avanti, tutte o sostanzialmente tutta la sua attività;

J) La posizione finanziaria dell’altra parte si deteriori a tal punto che a giudizio del Fornitore la capacità del cliente di adempiere adeguatamente ai suoi obblighi ai sensi del Contratto è stata messa in pericolo;

K) L’altra parte (se persona fisica) muore o, a causa di malattia o invalidità (sia mentale o fisica) non è in grado di gestire i suoi affari o diventa un paziente per qualsiasi legislazione sulla salute mentale.

14.3 Senza limitare altri diritti o rimedi, il Fornitore può recedere dal contratto con effetto immediato dandone comunicazione scritta al Cliente se il Cliente non riesce a pagare qualsiasi somma dovuta ai sensi del presente Contratto alla data di scadenza del pagamento.

14.4 Senza limitare altri diritti o rimedi, il Fornitore può sospendere la fornitura di servizi o di tutte le ulteriori consegne di beni oggetto del contratto o di qualsiasi altro contratto tra il cliente e il fornitore se il Cliente non riesce a pagare qualsiasi somma dovuta ai sensi del presente Contratto entro la data di scadenza per il pagamento, il cliente è soggetto ad uno qualsiasi degli eventi elencati nella clausola 14.2 (b) e nella clausola 14.2 (l), o il fornitore ritiene ragionevolmente che il Cliente stia per diventare oggetto di una di esse.

14.5 Si verificano i casi elencati dalla clausola 14.2 (b) alla clausola 14.2 (l), o il Fornitore ragionevolmente ritenga che il Cliente sia in procinto di diventare oggetto di una di esse.

14.6 In caso di recesso dal contratto per qualsiasi motivo:

A) Se il Cliente non da un preavviso minimo di 8 settimane in conformità con la clausola 14.1, il Cliente deve corrispondere il 100% delle spese che figurano nella fattura emessa dal Fornitore o fissate nel Preventivo del Fornitore.

B) Il Cliente dovrà pagare immediatamente al Fornitore tutte le fatture e gli interessi e, in relazione ai servizi forniti, per i quali nessuna fattura è stata ancora presentata, il Fornitore dovrà presentare una fattura, che sarà a carico del Cliente subito dopo la ricezione;

C) I diritti e i rimedi maturati dalle parti in data di cancellazione non sono pregiudicati, compreso il diritto al risarcimento del danno nei confronti di qualsiasi violazione del contratto che esisteva al momento o prima della data di recesso o della scadenza;

D) Le Clausole che esplicitamente o implicitamente hanno effetto dopo il recesso rimarranno in vigore a tutti gli effetti.

15. Forza Maggiore

15.1 Ai sensi del presente Contratto, la Forza Maggiore indica un evento che vada al di là del ragionevole controllo del Fornitore compreso ma non limitato ad attacchi, serrate o altre dispute industriali (se coinvolgono la forza lavoro del fornitore o di qualsiasi altra parte), il fallimento di un servizio di utilità o di una rete di trasporto, cause di forza maggiore, guerre, sommosse, disordini civili, danno volontario, il rispetto di qualsiasi legge o ordine governativo, norma, regolamento o direttiva, incidente, rottura di impianti o macchinari, incendi, inondazioni, tempeste o inadempienza di fornitori o sub-fornitori.

15.2 Il Fornitore non sarà responsabile nei confronti del Cliente a seguito di qualsiasi ritardo o mancato adempimento degli obblighi previsti dal presente Contratto a seguito di un Evento di Forza Maggiore.

15.3 Se l’Evento di Forza Maggiore impedisce al Fornitore di fornire uno qualsiasi dei Servizi e/o Beni per più di 12 settimane, il Fornitore avrà, senza limitare altri diritti o rimedi, il diritto di recedere dal presente Contratto immediatamente dandone comunicazione scritta a il Cliente.

16. Generale

16.1 Comunicazioni

A) Ogni avviso o altra comunicazione data da una delle parti in connessione con questo contratto deve pervenire in forma scritta, indirizzata all’altra parte presso la sua sede legale (se si tratta di una società) o il suo centro di attività principale inviato tramite un servizio prepagato di posta prioritaria o altro servizio di consegna per il successivo giorno lavorativo, o tramite corriere commerciale, fax o e-mail.

B) Ogni avviso o altra comunicazione si considerano ricevuti: se consegnati personalmente; se effettuati mediante servizi prepagati di posta prioritaria o altri servizi di consegna per il giorno lavorativo successivo, alle ore 9.00 del secondo giorno lavorativo dopo l’invio; se consegnati tramite corriere commerciale, alla data e al momento in cui ricevuta di consegna del corriere è firmata; o, se inviata via fax o e-mail, un giorno lavorativo dopo la trasmissione.

C) Le disposizioni del presente articolo non si applicano ad eventuali procedimenti o altri documenti in qualsiasi azione legale

16.2 Recesso

A) Se una qualsiasi disposizione o sub-disposizione del Contratto sia o diventi invalida, illegale o inapplicabile, si considera modificata nella misura minima necessaria per renderla valida, legale e applicabile. Se tale modifica non è possibile, la disposizione o sub-disposizione in oggetto sarà considerata cancellata. Ogni modifica o cancellazione di una disposizione o sub-disposizione relativa a questa clausola non deve pregiudicare la validità e l’applicabilità del resto del Contratto.

16.3 Legge applicabile e giurisdizione. Questo accordo e qualsiasi controversia o reclamo derivante da o in connessione con esso o al suo oggetto o forma (comprese controversie o rivendicazioni non contrattuali) saranno regolati e interpretati in conformità alla legge di Inghilterra e Galles. Ciascuna parte accetta irrevocabilmente che i tribunali di Inghilterra e Galles abbiano competenza esclusiva nella risoluzione di qualsiasi controversia o reclamo derivante da o in relazione al presente Contratto o al suo oggetto o forma (comprese controversie o rivendicazioni non contrattuali).