Sebbene le aziende dispongano solitamente di un discreto budget per l’organizzazione dei propri eventi, i budget per la loro promozione… potrebbero essere esigui al confronto, il che è un peccato, perché anche gli eventi migliori saranno inutili senza la partecipazione del pubblico.

In qualità di organizzatore di eventi, come possiamo aiutare i nostri clienti (o i vostri capi) ad occupare i posti liberi, soprattutto quando si ha a disposizione un budget ristrettissimo? Le idee che vi riportiamo di seguito dovrebbero attirare numerosi partecipanti ai vostri eventi, senza farvi spendere una fortuna.

 

1. Portate i blogger, gli influencer e i fan dalla vostra parte

Ci auguriamo che siate in buoni rapporti con i blogger, gli influencer, i testimonial dei brand e i fan all’interno del vostro settore, perché saranno la vostra ancora di salvezza in situazioni come queste. Inoltre, (a meno che non si tratti di vere e proprie superstar) esigeranno un modico compenso o vorranno addirittura collaborare con voi nell’ottica di trarne un vantaggio reciproco invece di un semplice onorario.

 

2. Utilizzate la vostra mailing list (se ne avete una)

Non avete una mailing list? È ora di crearne una. Una buona mailing list può essere considerato un potente alleato qualora foste intenzionati ad adottare una politica di marketing a basso costo e al tempo stesso efficace. E dal momento che i contatti sulla vostra mailing list saranno (preferibilmente) persone che in passato hanno partecipato ai vostri eventi o hanno mostrato interesse per gli stessi, esse vengono considerate “hot lead”, ovvero utenti che manifestano un’elevata propensione all’acquisto e che rispondono positivamente alle vostre promozioni commerciali.

 

3. Entrate in contatto con gli sponsor giusti

Date uno sguardo al profilo del potenziale pubblico del vostro prossimo evento, poi cercate dei papabili sponsor che vogliano entrare in contatto con quel pubblico. Se il vostro evento riuscirà a costruire un ponte tra gli sponsor e le persone con le quali vogliono parlare, allora avranno mille ragioni per sostenere il vostro evento, con un contratto di sponsorizzazione o aiutandovi a promuovere l’evento.

 

4. Fate leva sulle piattaforme che possedete

Il vostro marchio o il vostro evento possiedono una pagina Facebook con una miriade di seguaci? O un profilo Instagram con un sacco di follower? E che dire del vostro sito? In caso affermativo, potrete ricorrere a queste piattaforme per pubblicizzare il vostro imminente evento, senza spendere un centesimo per gli annunci.

 

5. Usate gli hashtag più popolari

Molti esperti di social media marketing consigliano di creare un hashtag unico per “diffondere il vostro credo”, ma ciò richiede parecchio impegno (e, a volte, un budget adeguato). “Se vi approprierete” di un hashtag popolare, potrete raggiungere un pubblico più ampio con uno sforzo minimo e senza spendere cifre esagerate.

 

6. Organizzate un contest sui social network

Attirate l’attenzione di tutti organizzando un contest sui social network. Assicuratevi di creare delle regole semplici, come mettere like o condividere un post, taggare un amico, o altro, per incoraggiare gli utenti a condividere il vostro contest con i loro amici.

 

7. Servitevi di un chatbot per parlare con i potenziali acquirenti

Aggiungete un chatbot al vostro sito web per aumentare le interazioni con i potenziali partecipanti. Il vostro chatbot sarà in grado di rispondere alle domande, chattare con i potenziali acquirenti e incoraggiarli a registrarsi all’evento in modo del tutto autonomo, senza alcun intervento umano.

 

8. Create dei post interessanti sui social network

Anche se potreste non riuscire a creare dei post virali a vostro piacimento, potrete certamente aumentare le vostre probabilità di rendere un post virale (o che venga quantomeno condiviso parecchio) creando dei post interessanti, divertenti e simpatici da condividere. Questi post possono essere sotto forma di foto, video o messaggi ispiratori.