Gli imprenditori tecnologici sono all’avanguardia nel campo della tecnologia, della scienza e del fantasy, come qualcuno afferma, grazie agli incredibili passi avanti con il loro lavoro.
 
Un’attività frenetica però ha sempre bisogno di essere bilanciata con del tempo libero totalmente dedicato al riposo. E quale modo migliore per staccare se non con una rinvigorente serie tv?
 

Black Mirror

Un’elettrizzante serie tv che mostra il lato più oscuro della tecnologia, ogni episodio porta gli spettatori a conoscere una realtà surreale che fa riflettere su ogni cosa che ci circonda – società, tecnologia, cultura, rendendoci consapevoli dell’esistenza di molte menti distorte.

 

The IT Crowd

Dal surreale al comico – the IT Crowd è una sitcom inglese andata in onda dal 2006 al 2013. È un classico tra coloro che si proclamano “IT geeks”, per la sua rappresentazione della vita come membro di un dipartimento di IT durante quel periodo.

La storia ruota attorno tre personaggi principali – un robusto lavoratore nel settore dell’Information Technology che non è decisamente un fan del suo lavoro, un tipico “IT nerd” molto goffo (ma adorabile) e il loro capo che in modo esilarante non sa assolutamente nulla di IT.

Insieme, il trio mostra il lato divertente di questo mondo – il nostro unico rimpianto è che ci sono solo quattro stagioni.

 

 

Shark Tank

Si tratta di una delle serie tv più popolari di tutti i tempi, e per una buona ragione. Può essere considerata forse la serie più “realistica” di tutte quelle attualmente disponibili. Non segue un regolare copione, come quando gli imprenditori decisamente arrabbiati cercano di recuperare fondi per i loro affari vendendo le loro idee agli investitori “shark”.

The sharks sono un gruppo di multimilionari (o miliardari) che investono il proprio tempo e denaro in ogni accordo che concludono. Gli imprenditori conoscono la posta in gioco – un accordo di successo con uno shark potrebbe potenzialmente trasformare le loro idee in veri e propri marchi.

 

 

Silicon Valley

Trasmessa per la prima volta nel 2014, questa commedia narra le storie di sei giovani imprenditori che avviano una compagnia nella Silicon Valley, il centro tecnologico del mondo. Gli spettatori hanno quindi l’opportunità di capire quella che è la realtà lavorativa all’interno della valle (si tratta sempre di una commedia, quindi non è da prendere tutto alla lettera).

 

 

StartUp

Questa serie di enorme successo include un cast stellato come Adam Brody e Martin Freeman. Lo show narra la storia di un banchiere di Brooklyn, di un hacker cubano e di un malvivente haitiano che hanno intenzione di rivoluzionare il futuro dei soldi creando una criptovaluta indipendente da istituzioni e multinazionali.

Con grandi nomi, grande azione e una storia che promette molte parti drammatiche, è una di quelle serie tv che ti tengono incollato alla sedia, dal primo all’ultimo episodio.